cancel
Showing results for 
Search instead for 
Did you mean: 

Venezia, an unconventional view

Connect Moderator
Connect Moderator

Venezia, an unconventional view

Sembra facile parlare di Venezia, troppo facile. 

Venezia però non è solo quella che milioni di persone visitano ogni anno. Se voi chiedete, alla maggior parte di quelli che hanno visitato Venezia, vi parleranno della bellezza di una città unica nel suo genere.

Se poi però continuate a parlare, vi racconteranno anche della folla, della confusione, di negozi e ristoranti costosissimi che vendono prodotti per un turismo di massa.

 

Probabilmente ricorderanno questo:

IMG_20170129_160403.jpgCrowd in Venice  SANY0083.JPGMore crowd

oppure si ricorderanno di questo:

SANY0002.JPGVenetian Carnival masks "made in china"

Esiste però anche un'altra Venezia, e probabilmente più di una. Per scoprirla dovete fare una cosa: abbandonate la folla.

Appena potete, addentratevi in una calle laterale, e iniziate a scoprire La Venezia dei Veneziani

SANY0010.JPGIl Ponte delle Guglie, visto da Fondamenta Venier Sebastiano

60 REPLIES
Connect Moderator
Connect Moderator

Venezia, an unconventional view - I Gabbiani Reali

Prima del Ponte dell Guglie giriamo a sinistra, e incontriamo uno dei protagonisti di Venezia: il Gabbiano Reale.

Attenzione, non confondete i Gabbiani Reali con i piccioni di piazza San Marco, quelli immortalati dai tanti turisti mentre si posano sulle mani. Il gabbiano non viene attorno a voi a chiedere il cibo, ha le zampe palmate ed è grande come un'anatra, ma con un becco forte con la punta accuminata.

SANY0009.JPGGabbiano Reale

Il gabbiano reale sta diventando sempre più protagonista a Venezia, se ne contano attualmente circa 10.000, che vivono normalmente nella laguna Nord, ma che d'inverno si spostano spesso in città, per procurarsi il cibo.

Bellissimo, con un'apertura alare di circa un metro e mezzo, può diventare però aggressivo se ha fame e se vede del cibo.

Eccolo sopra un tetto, mentre emette il suo verso acuto che sembra quasi una risata

SANY0037.JPG

Li trovate spesso sopra le barche, a controllare la situazione, sempre impassibili, per niente spaventati dalle persone.

SANY0052.JPG SANY0054.JPG

 

Eccola finalmente, la patria dei Gabbiani Reali, la Laguna Interna, quello spazio d'acqua che separa Venezia dalla terraferma.

SANY0028.JPGVenezia - Laguna interna

 A destra potete vedere una parte dell'isola di San Michele, il cimitero di Venezia. A sinistra l'inizio dell'isola di Murano, famosa per la lavorazione del vetro

SANY0049.JPGVenezia - Laguna interna

Non abbiate paura dei Gabbiani Reali, però fate attenzione, e non disturbateli

Tags (1)
Myrathor Level 8
Level 8

Re: Venezia, an unconventional view - I Gabbiani Reali

@ermest Very nice place. Venice I had always been associated with romance. Nice photos. Thanks for sharing.

Connect Moderator
Connect Moderator

Re: Venezia, an unconventional view - I Gabbiani Reali

Que lindo, lo que cuentas @ermest, por una equivocación en mi viaje a Italia en el 2016 perdí el tren a Venecia desde Roma y cada vez que veo las fotos de ustedes más ganas me da de poder regresar y visitarla, quedará para otra ocasión, gracias por compartir, me encanta el relato mezclado con las fotos 👍😀

Connect Moderator
Connect Moderator

Venezia, an unconventional view - Le Altane

 

I gabbiani Volano, spesso volano alto, e per seguirli ci obbligano ad alzare lo sguardo.

E alzando lo sguardo, sopra i tetti delle case, ci obbligano a vedere altro. Ecco:

SANY0065.JPG

Vi presento le Altane di Venezia. Sapete cosa sono le altane?

Provate a immaginare Venezia, a immaginarvi Veneziani. Una città costruita su isole e mare, con vicoli stretti e ponti tra i canali. Quasi tutto lo spazio è stato utilizzato per costruire case e palazzi, uniti tra di loro, con poco, pochissimo spazio per giardini e terrazze.

Cosa fanno allora i Veneziani? Le terrazze le costruiscono sopra i tetti delle case. Per avere un piccolo posto al sole.

Alzate gli occhi al cielo, la prossima volta che visitate Venezia, e di altane ne scoprirete tantissime.

Eccone alcune:

SANY0012.JPG

Aggrappati ai tetti in un modo che sembra impossibile, con scale strette e ripide, che talvolta spuntano dal tetto..

SANY0005.JPG

oppure viaggiano all'esterno, provenendo non si sa da dove.

SANY0007.JPG

Altane a picco sui bordi dei palazzi, da fare impressione all'idea di salirci sopra

SANY0011.JPG

Altane con le scale che sembrano arrivare da un'altro tetto

SANY0064.JPG

perciò alzate gli occhi, quando girate per Venezia, e non scoprirete SOLO bellissimi camini...

SANY0038.JPG

Tags (2)

Re: Venezia, an unconventional view - Le Altane

Venice is Great and unconventionel-Thats right😀

 

IMG_3719.JPG

 

@ermest

sorry - wrong translation - venice is great but the picture shows no "Altane di venecia"

in case of The mistake a "sorry picture" from Germany 

 

 

Germany FlagWalter Sanders
Connect Moderator
Connect Moderator

Re: Venezia, an unconventional view - Le Altane

wow @WalterSanders, what a beautiful image! where did you take these photos? It is a fantastic collage.
Let me explain my thought: of course Venice is a non conventional town. Its own peculiarity is to be a very particular city but this, for Venice, is the normality.
So, my idea is to show something of Venice that, for most of the people, is unknow.
Venice, for most of the tourists, is just like a big "fun fair", with many stations (Ponte di Rialto, Ponte dei Sospiri, Piazza San Marco, Palazzo Ducale), expensive junk food, and so on.
That's why I said "an unconventional Venice", because a big part (and very beautiful, let me say) of the town is unknow to the world. This is the part of Venice that I want to show.

Connect Moderator
Connect Moderator

Re: Venezia, an unconventional view - Le Altane

Tenemos un guía de lujo en este gran recorrido que nos estás haciendo @ermest, es muy interesante poder ver eso que generalmente no está en la postal que nos venden, sino en el día a día de los que viven allí como este collage de casa con terrazas un tanto exóticas., gracias @WalterSanders 👍

Connect Moderator
Connect Moderator

Re: Venezia, an unconventional view - Le Altane

Grazie @FaridMonti, sto cercando di imparare e prendo molta ispirazione da te, o meglio, dai tuoi bellissimi post.

Come vedi è stata una fortuna che tu abbia perso il treno, così quando verrai finalmente a Venezia saprai che c'è molto altro da vedere.

Io, che abito a 23 Km da Venezia, lo sto scoprendo adesso, grazie alla guida di Antonella, mia moglie, che a Venezia ha studiato.

Lei è la vera guida, io poi documento il tutto e lo condivido.

Comunque ti aspetto quando vuoi, e non perderti i prossimi post.

Tags (1)
Connect Moderator
Connect Moderator

Venezia, an unconventional view - The Backstage

Venezia, come abbiamo detto, è un bellissimo palcoscenico, sopra il quale camminano milioni di turisti. Un palcoscenico fatto di luoghi, palazzi, negozi, ristoranti, bancarelle, strade, mercati, nei quali il pubblico diventa parte attiva.

Un grande palcoscenico che tutti i giorni deve essere mantenuto, pulito, i negozi riforniti di prodotti, i ristoranti riforniti di cibo.

Avete mai esplorato il backstage di un teatro? Io si, molte volte, e spesso l'ho trovato più affascinante del palcoscenico. Se siete curiosi seguitemi, faccio strada.

Se ricordate, avevamo lasciato il percorso dei turisti al ponte delle Guglie. Ora, proseguendo lungo le fondamenta di S. Giobbe. arriviamo al "Ponte dei tre Archi"

SANY0019.JPG

La prima cosa che colpisce è lo spazio, la possibilità di camminare liberi, lontani dalla confusione.

Allora guardiamo il ponte: Si tratta di un ponte unico, l'unico ponta a tre archi di tutta Venezia. Il ponte risala all'inizio del XVI secolo, ed è stato poi modificato alla fine del secolo XVIII.

SANY0020.JPGStemmi sul ponte dei Tre Archi

Osservate un dettaglio, con tre stemmi sul fianco del ponte, e guardate bene quello centrale: l'aquila degli Asburgo. Venezia ha fatto parte dell'impero AustroUngarico. Lo sapete che a Venezia, in quel periodo, è nato lo "SPRITZ", una bevanda a base di vino ora famosa in tutto il mondo?

Attraversiamo il canale di Canareggio, e diamo uno sguardo a due immagini completamente diverse:

SANY0021.JPGCanale Canareggio, verso il Ponte delle Guglie

 SANY0022.JPGCanale Canareggio - la laguna Nord

In fondo, dall'altro lato della laguna, potete intravvedere la terraferma

Volgiamo lo sguardo indietro, e ci sorprende l'immagine di una piccola casa che, compressa nella morsa dei palazzi, mantiene ostinatamente la propria unicità

SANY0027.JPG

Attraversato il ponte, arriviamo alla Baia deil Re, e li scopriamo ancora un'altra Venezia.

Una città con alberi, panchine, cortili, e persino una stazione di servizio. Tutte cose talmente "normali" in qualsiasi città, da essere assolutamente "unconventional" a Venezia

SANY0030.JPGMurano, l'isola del Vetro, vista dalla Baia del Re

 SANY0031.JPGBaia del Re, panchine

 SANY0034.JPGPalazzi, corti e calli

 SANY0032.JPGFuel Station

Vi lascio con una immagine che a Venezia parla di lavoro, di commercio, di vita: le barche da trasporto. Ne parleremo la prossima volta

SANY0036.JPGBarche da trasporto